Colletto retrò burro, marmellata e bistrò

Se i colletti vintage sono stati ispirati da una giornata di vacanza in campagna con gli amici  in un angolo di Abruzzo che sembrava si fosse fermato a 50 anni fa… i “colletti retrò” di questo post sono ispirati a Parigi, non una qualunque Parigi, una Parigi di primavera, che fai una passeggiata e vai a mangiare la carrot cake da Rose Bakery, avete presente?

A differenza di quelli “stile vintage” presentati nell’ultimo post, quelli retrò sono molto più bonton e aggraziati dalla forma a merletto, non so, sarà il burro e la marmellata, sarà l’influenza dei bistrò… ma sono venuti fuori così!

colletto lilla e bianco

verde salvia e bianco

Sono realizzati all’uncinetto con la fettuccia in cotone, chiusi da un semino di plastica anni ’70. Li ho provati su una semplice t-shirt bianca e mi sono piaciuti un bel po’. Sono adatti anche da indossare su un abito intero o su un top a fascia per l’estate, su una camicetta leggera o sotto una giacca…

indossato su un top a fascia

Voi che ne pensate? Siete più vintage o retrò? Più 50year-old-angolo-di-campagna-d’Abruzzo o più giretto da Rose Bakery a Parigi? Dura la scelta lo so…

Ps. Tutti i colori disponibili li trovate cliccando qui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s